WeMadeInItaly x BBQ-1

TW: PRESENZA DI CARNE NELLE IMMAGINI

Christian e Lady, marito e moglie, sono i titolari di BBQ-1 un ristorante filippino situato a Milano, specializzato in pietanze filippine a base di carne alla griglia

2. Raccontateci come è nato BBQ-1. 

BBQ-1 è nato da un’idea scaturita da Lady mentre passeggiavamo per i chioschi di cibo internazionale di Camden Town a Londra, in cui la cucina filippina non era presente. All’improvviso se n’è uscita dicendo: “Perché non apriamo anche noi un chioschetto di barbecue filippino?” e da lì abbiamo deciso di rendere questa idea reale. 

3. Quando avete capito che era il momento giusto per iniziare? 

Sinceramente, non c’è stato un momento preciso, anche perché non esiste un momento giusto per iniziare. Se si aspetta il momento giusto, oppure il momento perfetto, si finirà con il rimandare e accantonare i propri sogni. 

Una volta deciso come doveva essere in linea generale il progetto e messi da parte un po’ di soldi, ci siamo buttati e lo abbiamo avviato.

4. Quando si parla di imprenditoria in Italia, si sentono più aspetti negativi che positivi.  Perché avete deciso di crederci lo stesso?

Purtroppo, possiamo confermare con la nostra esperienza che in Italia è veramente impegnativo fare impresa.

La convinzione che ci ha spinto a credere nel nostro progetto è stata questa: “Anche se è difficile, esistono comunque attività aperte, esistono imprese, allora vuol dire che è fattibile. Ed è ancora più ammirevole se si riesce ad avere successo in un Paese come l’Italia.”

5. Proponi più ricette tradizionali della cucina filippina o ci sono più rivisitazioni nel  vostro menù?

Per noi l’essere tradizionali equivale a perdersi nella massa, quindi abbiamo rivisitato a modo nostro alcuni piatti filippini, rendendoli coerenti con quello che è il brand di BBQ-1. 

Ad esempio, il nostro sisig, che tradizionalmente è carne di maiale cubettato e fritto, noi non lo friggiamo, ma lo grigliamo e lo affumichiamo in padella, in modo da dargli quel retrogusto che ricorda la carne al barbecue, non a caso è il piatto più venduto e più famoso di BBQ-1.

6. In generale, come viene accolta la cucina di BBQ-1 dalle persone? 

La clientela filippina, nel vedere i piatti tradizionali rivisitati, è scettica all’inizio.

L’opinione, però, cambia subito appena assaggiano e finiscono di mangiare. Infatti, si complimentano e li vediamo spesso tornare.

Invece dal lato della clientela italiana o di altre etnie, sono sempre felici e sorpresi del perché la cucina non sia ancora così conosciuta. Secondo loro, merita molto di più. 

7. Com’è la clientela tipica che frequenta il locale? 

La nostra clientela tipica è, giustamente, quella filippina perché diamo a loro l’opportunità di mangiare piatti filippini che altrimenti richiederebbero tempo ed energie se fatti in casa. Sappiamo benissimo quanto è comodo non dover cucinare tornati a casa stanchi dal lavoro, noi ci proponiamo come soluzione a questo problema.

Il nostro ambiente è piccolo, informale ma accogliente ed è apprezzato molto da famiglie, persone senza troppe pretese e piccoli gruppi. 

8. Il piatto più apprezzato dalla clientela che non ha origini filippine? 

Il piatto in assoluto che piace alla clientela non filippina è il nostro “pork barbecue”, spiedino di maiale marinato e grigliato.

9. Qual è il traguardo più importante raggiunto finora? 

Uno dei traguardi più importanti è sicuramente aver compiuto tre anni di attività a inizio mese, per la precisione l’8 di ottobre.

Ma i traguardi che hanno fatto veramente la differenza sono stati l’aver affrontato sfide come la pandemia, il rincaro delle materie prime, l’aumento delle bollette e principalmente diventare maestri dell’arte di cavarsela in ogni situazione.

10. Come reagiscono le persone quando scoprono che siete degli imprenditori? 

In molti si stupiscono quando scoprono che siamo noi i titolari, più che altro per l’età, perché molti dei nostri colleghi ristoratori sono più avanti con l’età, forse siamo solo in 2 o 3 ristoranti filippini ad avere titolari giovani.

11. Come vedete BBQ-1 tra 5 anni? 

Tra 5 anni BBQ-1 avrà come minimo già aperto il suo secondo punto vendita a Milano. Abbiamo anche l’obiettivo di raggiungere altre città d’Italia dove c’è un’importante numero di connazionali e soprattutto vogliamo far conoscere la cultura e la cucina filippina. 

12. Che consiglio dareste ad altri giovani imprenditori? 

Se volete aprire un’attività o altro, fatelo.

Iniziate a fare networking così da poter attingere dalle esperienze di altri che sono già “avanti” a ciò che volete intraprendere. L’imprenditoria va fatta con le giuste conoscenze e risorse. All’inizio consigliamo di tenere stretto un lavoro che possa garantire un’entrata fissa così da riuscire a mettere da parte i soldi necessari per il capitale iniziale. Successivamente, consiglio di trovare fonti di guadagno e di investimento che possano garantire entrate automatiche. 

Il percorso verso il successo è un insieme di sacrifici, perdite economiche e cadute. L’unica differenza che uno può fare è rialzarsi e confidare nel fatto che dopo la tempesta torna sempre il sole.

Non perderti nessuna 
StorYa a
ColorY*

ColorY* si impegna a proteggere e rispettare la privacy degli utenti: le informazioni personali raccolte vengono utilizzate solo per amministrare gli account e fornire i prodotti e servizi richiesti.

Gli utenti potrebbero essere contatti con suggerimenti su prodotti, servizi o altri contenuti che a nostro giudizio potrebbero interessare loro. 
Se si desidera essere contattati a questo scopo, selezionare una delle seguenti modalità di contatto:

Puoi annullare l'iscrizione a queste comunicazioni in qualsiasi momento.
Per ulteriori informazioni su come eseguire questa operazione, consultare le nostre normative sulla privacy e altre indicazioni su protezione e rispetto della privacy, leggi la nostra Informativa sulla privacy.

Facendo clic sul pulsante qui sotto, si consente a ColorY* di archiviare e utilizzare le informazioni per fornire il contenuto richiesto.